Come preparare il tuo carrello elevatore al gelo

Aggiornato il: apr 21



Perché il tuo carrello elevatore lavori al suo meglio anche con basse temperature deve essere adeguatamente preparato.

Anche durante i periodi più freddi dell’anno la tua azienda non va certo in letargo, ma grazie a innovazione tecnologica, ingegno e consapevolezza, continua a lavorare, affrontando i disagi che ne conseguono. E affinché carrellisti e carrelli elevatori possano lavorare al loro meglio anche in questo periodo, devono essere adeguatamente preparati.


All’interno di SA.MI.CAR puoi confrontarti con professionisti nel settore dei carrelli elevatori. In virtù della nostra esperienza, siamo in grado fornirti ottima attrezzatura, corsi di formazione per carrellisti e… un po’ di saggezza.


Ti abbiamo già di parlato delle considerazioni che dovresti fare prima di acquistare un muletto adatto alle tue esigenze, ora vogliamo regalarti qualche suggerimento per affrontare il freddo e mantenere alta la produttività dell’azienda.


Quali sono i principali ostacoli del gelo?

Come sai bene, il freddo è causa di numerosi disagi per i lavoratori e per le attrezzature utilizzate, sia all’interno sia all’esterno della tua azienda. Innanzitutto, le basse temperature causano le superfici si ghiacciano, diventando scivolose e pericolose.


La prima cosa da fare per superare gli ostacoli che ti si parano di fronte è identificarli. Devi quindi chiederti: Quali sono i problemi causati al mio lavoro dalle temperature più basse?

Vediamo di dare una risposta a questa domanda servendoci di una lista:

  1. In caso di neve la mobilità del carrello elevatore è notevolmente rallentata;

  2. Il ghiaccio rende seriamente pericolosa la superficie sopra la quale si muovono i carrelli e dove lavora il personale. Tienilo bene a mente;

  3. Le condizioni umide minano la salute dei lavoratori;

  4. La nebbia limita notevolmente la visibilità e, di conseguenza, può essere la causa di incidenti di varia entità.


Le protezioni per i carrellisti

Dopo avere identificato i possibili pericoli causati dalle base temperature, devi trovare le relative soluzioni. Il tuo primo pensiero è, ovviamente, quello di tutelare il tuo personale.


Assicurati quindi che gli operatori indossino un abbigliamento adeguato:

  1. Indumenti resistenti al vento;

  2. Guanti caldi e un copricapo per sopportare il freddo;

  3. Gillet ad alta visibilità per contrastare la nebbia.

Importantissima è la pianificazione del lavoro. Non è mai troppo presto per organizzarsi ad affrontare un clima ostile. Per questo è opportuno preparare un piano per l’inverno insieme ai tuoi collaboratori.


A tal proposito, è fondamentale l’aggiornamento continuo sulle procedure di sicurezza per la guida e per l’uso del carrello.


Per essere tranquillo al 100% ti invitiamo ad affidarti ai servizi di formazione per carrellisti SA.MI.CAR: clicca qui per avere maggior informazioni


La preparazione del carrello elevatore al gelo

Come qualsiasi altro mezzo di lavoro, anche i carrelli elevatori devono essere dotati dell’appropriato equipaggiamento. Ecco di seguito i nostri consigli:

  1. Sabbia nelle aree esterne Se lavori in aree esterne, assicurati che siano ricoperte di sabbia per impedire al carrello elevatore di slittare nel caso la superficie sia ghiacciata.

  2. Controllo dei i liquidi Anche se i motori dei carrelli sono progettati per essere estremamente durevoli, c’è comunque il pericolo che i liquidi si ghiaccino. Il diesel può assumere una consistenza gelatinosa causando danni al mezzo.

  3. Pneumatici e gomme con catene Sempre a questo scopo, verifica di avere pneumatici e gomme con catene che garantiscano trazione e stabilità sulle superfici scivolose.

  4. Cabine resistenti Per affrontare il freddo arma il muletto con cabine resistenti alle intemperie, oppure con una copertura del tetto.

  5. Illuminazione Un impianto di illuminazione funzionante è fondamentale per la visibilità in caso di nebbia.

  6. Riscalda il carrello È molto importante lasciare al carrello elevatore il tempo perché si scaldi prima dell’utilizzo. In questo modo si riduce notevolmente il rischio di danni da usura e il consumo di carburante.

  7. Controllo… Sempre prima di ogni utilizzo, controlla o fai controllare il carrello. Qualsiasi danno anche piccolo, con l’utilizzo al freddo, potrebbe peggiorare gravemente.

  8. … e manutenzione Sottoponi il tuo carrello a un controllo regolare e completo per garantirne l’efficienza anche in condizioni rischiose.

  9. Copertura a riposo Quando il carrello non è in uso, assicurati che abbia una copertura per proteggerlo.

Ora che hai le informazioni principali per aiutare i carrellisti ad affrontare il gelo e per permettere ai muletti di continuare a essere operativi, non ci resta che augurarti un buon lavoro.


Ma se necessiti di maggiori dettagli o se devi affrontare problematiche particolari, trovi i contatti di SA.MI.CAR cliccando qui. Siamo a tua disposizione!


35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti